Il Codice dell'Ambiente e l'installazione di uno schermo pubblicitario

La pubblicità esterna è regolata dalla legge e soggetta al Codice dell'Ambiente. Al fine di proteggere l'ambiente e il nostro spazio vitale, il Codice dell'Ambiente garantisce che i pannelli pubblicitari siano conformi a un certo numero di standard prima di essere autorizzati a essere installati.

Cosa devo sapere sul Codice dell'ambiente?

Il Codice dell'ambiente comprende tutte le norme e i principi relativi alla protezione dell'ambiente. In Francia, ad esempio, questo codice comprende 7 libri suddivisi in titoli, capitoli, sezioni, ecc.

Questo codice stabilisce i principi fondamentali per il miglior utilizzo degli ambienti naturali. Il Libro V del Codice affronta il tema della protezione dell'ambiente di vita degli individui. In questo titolo, la nostra attenzione si concentra sul Capitolo 1 del Titolo VIII. Questo capitolo tratta le disposizioni relative agli impianti pubblicitari.

Quali sono le disposizioni generali relative agli impianti pubblicitari?

Concepita per promuovere un servizio o un prodotto ai clienti, l'installazione di pubblicità è soggetta a determinate regole. Per evitare un'urbanizzazione incontrollata e per garantire la sicurezza stradale, lo Stato e il Ministero dell'Urbanistica hanno emanato delle norme.

In generale, l'installazione di un'insegna pubblicitaria è soggetta a una dichiarazione preventiva al sindaco o al prefetto da parte dell'operatore dell'insegna. Il mancato rispetto di questa procedura può esporre l'operatore a sanzioni amministrative o penali.

  Perché acquistare le cialde di caffè biologico?

Prima di illustrare la procedura di installazione di un cartellone pubblicitario, è importante stabilire la differenza tra un cartello e un pre-segnale. A differenza di un cartello, che si riferisce a qualsiasi scritta (forma, immagine) apposta su un sito per indicare l'attività che vi si svolge, un preinsegna si riferisce a una scritta che indica la vicinanza di un sito in cui si svolge un'attività.

Oltre alle insegne e alle preinsegne, ci sono anche gli schermi pubblicitari per esterni.

Il punto chiave è che, a seconda delle caratteristiche del mezzo pubblicitario, il Codice dell'Ambiente stabilisce le disposizioni per l'installazione. Queste disposizioni tengono conto anche del numero di abitanti della zona di installazione.

Molto spesso esistono due tipi di mezzi pubblicitari. Da un lato ci sono i mezzi pubblicitari illuminati e dall'altro quelli non illuminati. Il Codice ambientale prevede disposizioni specifiche per ciascuno di questi tipi di mezzi.

Quali sono le norme per l'installazione di uno schermo pubblicitario?

La pubblicità può assumere molte forme. Uno dei requisiti del Codice dell'Ambiente è che la segnaletica deve essere in buone condizioni e sottoposta a un minimo di manutenzione. Devono inoltre garantire che non ostacolino il traffico o la sicurezza stradale.

Ad esempio, per uno schermo fisso per esterni (vedi qui i modelli), si raccomanda di installarlo parallelamente alla parete che lo sostiene, tenendo conto dell'altezza della facciata dell'edificio su cui deve essere installato. L'installazione di qualsiasi schermo fisso per esterni è soggetta ad autorizzazione preventiva e deve rispettare le norme del Codice dell'Ambiente.

  Isolamento del sottotetto: i nostri consigli

NB: Per ulteriori informazioni, consultare il Titolo VIII del Libro V del Codice dell'Ambiente francese.

Condividi questo articolo:
Precedente

Ernia del disco, spostamento di una vertebra... Quali sono le cause del dolore lombare?

Quali sono i modi migliori per curare la mamma?

Avanti

Lascia un commento