4 tipi di mobili in legno comuni sul mercato

Esistono diversi tipi di mobili in legno e la scelta di quello giusto è un problema per molte persone.

Soprattutto nel mercato caotico, nei diversi mestieri e nella ricchezza dei materiali, ogni mobile in legno ha caratteristiche e stili diversi.

In effetti, la cosa più importante nella scelta dei mobili in legno è il materiale.

Oggi sul mercato ci sono innumerevoli materiali per mobili in legno che vi stupiranno.

Di conseguenza, stiamo combinando i 4 tipi di mobili in legno che sono oggi molto diffusi, li analizziamo e li interpretiamo uno per uno, e combiniamo il vostro stile di arredamento e il vostro budget per vedere quale materiale è più adatto a voi!

1. Noce nero

Il noce nero è un materiale più pregiato per i mobili. Viene prodotto principalmente in Nord America.

L'alburno è di colore bianco lattiginoso, mentre il durame varia dal marrone chiaro al marrone scuro. cioccolato profondo.

La struttura del noce nero è generalmente diritta, a volte con linee arricciate o ondulate, che formano un piacevole motivo decorativo.

Il noce nero ha un'eccellente stabilità decorativa e non si deforma facilmente.

È un legno bellissimo per la realizzazione di mobili.

Il noce nero è ampiamente utilizzato nel design di interni per il suo colore unico.

Ma la maggior parte dei mobili in noce nero è più letteraria, più adatta alla decorazione letteraria in stile giapponese.

Inoltre, la preziosità della noce nera.

Di conseguenza, il prezzo dei mobili in noce nero sul mercato sarà più alto.

Quando si sceglie, si può scegliere in base alla situazione.

I vantaggi:I mobili in noce nero hanno un colore tranquillo e una bella consistenza.

I mobili che realizza sono eleganti e generosi, e il materiale stesso è crepato, più apprezzato dal pubblico.

  Illuminazione moderna: dove trovare i pezzi migliori a Parigi?

Svantaggi:I mobili in noce nero richiedono una manutenzione adeguata e il prezzo generale è elevato.

2. Quercia bianca

Il rovere ha una caratteristica venatura del legno a forma di montagna.

Il colore e l'aspetto della quercia bianca sono simili a quelli della quercia europea.

L'alburno è di colore chiaro, il durame è di colore marrone chiaro o scuro e la quercia bianca tende ad apparire in linee rette.

La tessitura è da media a ruvida e il fascio midollare è molto più lungo di quello della quercia rossa.

Di conseguenza, la quercia bianca è molto più visibile della quercia rossa.

Oggi i comuni mobili in rovere bianco presenti sul mercato sono completamente assemblati e giuntati, e la superficie dei mobili in rovere bianco è chiaramente visibile.

In generale, i mobili sono molto piccoli, l'artigianato e i materiali sono molto particolari e il legno massiccio dell'intera tavola è facile da incrinare e deformare.

Ecco perché al giorno d'oggi ci sono più mobili in rovere bianco giuntati sul mercato.

I vantaggi: I mobili in rovere bianco hanno una consistenza solida, un'elevata resistenza all'abrasione e una lunga durata.

Svantaggi: Il legno è molto secco, quindi il tasso di ritiro è relativamente alto e le prestazioni sono facili da modificare, il che è molto sfavorevole per il taglio.

3. Quercia rossa

La quercia rossa è molto diversa dalla quercia bianca.

La quercia rossa è diffusa negli Stati Uniti orientali.

Il legno è duro e pesante e si asciuga lentamente.

Alcune venature del legno di quercia rossa sono simili a quelle del frassino nel caso della lacca, ma la venatura del legno di quercia rossa tende ad avere una certa consistenza, mentre quella del frassino no.

La maggior parte delle persone pensa che i mobili in rovere rosso abbiano un colore più scuro.

  Eseguire l'esame di guida con La Poste: la soluzione per risparmiare

Questa affermazione non è del tutto corretta.

In generale, il colore, la consistenza, le caratteristiche e la natura della quercia rossa variano a seconda del luogo di origine.

Quindi la scelta del legno non si distingue necessariamente dal suo colore.

Le caratteristiche cromatiche dei mobili in rovere rosso sono pronunciate, il colore è profondo e la piccola texture è visibile.

I vantaggi: Il legno utilizzato nei mobili in rovere rosso è stabile e duro, altamente assorbente e resistente alla corrosione.

Svantaggi: I mobili in rovere rosso hanno una struttura relativamente densa. Se il rovere rosso viene importato, anche il prezzo è elevato.

4. Frassino cinese

Il frassino cinese è stabile nel legno e non si incrina o si deforma facilmente.

È il materiale più pregiato per i mobili e il suo legno è resistente e ben strutturato. 

È il materiale preferito per la realizzazione di mobili.

I mobili in frassino sono più duri e resistenti all'usura rispetto al pino, e il frassino ha un certo vantaggio di prezzo rispetto ai mobili in mogano.

Anche la cenere è di materiale diverso a causa delle diverse zone di distribuzione.

In generale, il frassino russo è ampiamente utilizzato per i mobili, perché gli alberi della zona fredda hanno un movimento relativamente lento, quindi sono relativamente forti e adatti ai mobili.

L'applicazione del frassino russo ai mobili non solo conferisce loro una texture leggera e bella, ma li rende anche più stabili.

I vantaggi: Il frassino viene generalmente coltivato in una zona temperata umida e i suoi mobili non solo sono elastici ma anche molto resistenti all'abrasione e all'umidità.

Svantaggi: La deformazione e il ritiro del frassino sono significativi e fanno sì che tutti i mobili in legno massiccio siano per lo più realizzati con giunzioni.

Condividi questo articolo:
Precedente

Come potete proteggere la vostra reputazione online?

5 consigli originali per dare nuova vita ai mobili in legno

Avanti