5 consigli originali per dare nuova vita ai mobili in legno

Avete dei vecchi mobili che volete disperatamente restaurare, ma non sapete come fare? Per dare loro nuova vita, ci sono 5 facili tecniche che potete utilizzare a casa vostra. Tutto ciò che serve è qualche pennello e una levigatrice o carta vetrata e il gioco è fatto!

1. Date una bella leccata!

Il modo più noto, e ancora oggi molto diffuso, è quello di dare una mano di vernice a un vecchio mobile. È facile da fare, anche per chi non ha dimestichezza con il legno. Tutto ciò che serve è un pennello o un negozio di bricolage.

Per farlo, è necessario scegliere un colore: bianco, pastello o un colore che si abbini perfettamente ai vostri mobili. Se state adottando uno stile industriale per i vostri interni, il grigio e il nero sono i colori da scegliere. Per lo stile scandinavo, i colori pastello faranno al caso vostro.

Prima di dare le prime pennellate, il mobile deve essere pulito e levigato con carta abrasiva. Dopo la carteggiatura, si può aggiungere una tinta per legno per preservare l'aspetto naturale del legno.

2. Un po' di fantasia con il vostro talento artistico

Forse è arrivato il momento di mettere a frutto il vostro talento artistico. Rinnovare i mobili richiede pazienza e creatività. Dipende anche da dove volete che finiscano.

  Come mantenere il pane fresco più a lungo

Se volete sostituire i vecchi mobili della cameretta di vostro figlio, potete attaccare immagini di supereroi. Questo può essere fatto come un lavoro di squadra.

Se colorare sembra difficile, si può attaccare della carta da parati o usare del nastro adesivo. A volte, la colorazione può essere intelligente aggiungendo forme cubiche o semplicemente per ingannare i visitatori.

Infine, se vi manca l'ispirazione, potete trovare idee da colorare su Internet.

3. Aggiungere accessori colorati

Se non avete doti artistiche, ma volete aggiungere qualcosa di originale ai vostri vecchi mobili. Potete farlo cambiando le maniglie o aggiungendo accessori che ne esaltino lo stile.

Si possono anche sostituire i piedi con qualcosa di nuovo o di fai da te. Per cambiare i polsini, ad esempio, si possono usare bottoni colorati o polsini industriali per aprire gli armadi.

Se avete un mobile ingombrante a cui volete dare una nuova veste. Basta rimuovere le maniglie e sostituirle con i magneti e il gioco è fatto.

4. Lavorare con una parte e trasformarla in qualcos'altro.

Con un po' di fantasia, si può trasformare un vecchio mobile in qualcosa di molto più utile. Ad esempio, una vecchia cassettiera può essere trasformata in un tavolino per la TV, oppure i cassetti in un mini scaffale a muro.

Su Internet potete trovare molte idee che potrebbero fare al caso vostro. Questa tecnica richiede abilità nel fai-da-te e soprattutto un po' di creatività.

  Blocco antipanico: tutto quello che c'è da sapere

La trasformazione deve sempre essere accompagnata da una pennellata. Fate quindi pratica e scoprite come vi sentite a trasformare i vostri mobili.

5. Adottare la tecnica giapponese della combustione a legna

Si tratta di una tecnica molto antica che consiste nel soffiare una fiamma sulle assi di legno. L'obiettivo è trasformare il mobile in qualcosa di nuovo. Per farlo, è necessario bruciare un gruppo di 2 o 3 assi nel camino.

Una volta che le tavole hanno assunto un colore nero uniforme. La superficie deve essere spazzolata e asciugata.

Va notato che le tecniche moderne si stanno affacciando sul mercato. suggerimenti FAI DA TE. Il modo più semplice è soffiare il legno bruciato con una fiamma ossidrica. Il risultato è lo stesso e si può regolare la fiamma per evitare di bruciare il legno.

Condividi questo articolo:
Precedente

4 tipi di mobili in legno comuni sul mercato

Il diritto al testamento digitale: cos'è ed è necessario?

Avanti

Lascia un commento