Come si ripara una perdita d'acqua da soli?

Alcuni problemi idraulici non richiedono l'intervento di un professionista per essere risolti. Le perdite d'acqua, ad esempio, sono considerate una delle rovine dell'esistenza dei proprietari di casa e possono verificarsi in diversi punti dell'impianto idraulico.

Se avete una perdita d'acqua in casa, potete intervenire da soli. Esistono infatti diverse soluzioni di riparazione, a seconda del soggetto. Innanzitutto, cercate di individuare l'origine e la causa della perdita, in modo da poterla riparare in modo rapido ed efficace.

Perdite di tubi in rame o PVC: quali sono le cause principali?

Le perdite d'acqua sono generalmente causate da incidenti, urti, usura o debolezza dei tubi utilizzati. Nel caso dei tubi di rame, un giunto di saldatura può facilmente rompersi e anche i tubi stessi possono deteriorarsi con il tempo e l'età. 

Nel caso delle installazioni in PVC, sono i giunti di fissaggio i responsabili delle perdite d'acqua. Se i giunti non sono fissati saldamente, l'acqua può fuoriuscire, provocando perdite che possono sfociare in danni da acqua. In ogni caso, potete intervenire da soli. Se siete dei bravi tuttofare, non c'è bisogno di chiamare uno specialista. idraulico economico a Parigi. Potete intervenire personalmente e riparare la fonte della perdita d'acqua.

  4 modi per riparare un tubo che perde

Come si fa a riparare una perdita d'acqua?

In caso di perdita d'acqua da un raccordo, è necessario stringere l'anello con due chiavi regolabili. Questo è importante per evitare di deformare il supporto. Se l'acqua continua a fuoriuscire, è necessario sostituire la guarnizione. È possibile acquistare tutto il necessario presso un negozio di bricolage o un rivenditore di materiale idraulico. In caso di perdita in un tubo di rame, è possibile applicare un prodotto anti-perdita.

In realtà, esistono due tipi di prodotti utilizzati per riparare le perdite nei tubi di rame: il nastro adesivo e il mastice bicomponente. Queste due soluzioni sono spesso caratterizzate da efficacia e resistenza. Il mastice e il nastro adesivo sono adatti a tutti i materiali (PVC, rame, piombo, ecc.). 

Se la perdita d'acqua è causata dalla rottura di un tubo, è necessario sostituire il tratto danneggiato per interrompere il flusso d'acqua e ripristinare il funzionamento delle tubature. Se non avete i mezzi per intervenire, chiamate senza indugio un professionista del settore idraulico che si occupi della riparazione della vostra perdita d'acqua.

Riparazione di una perdita di tubo di rame con mastice

Se intendete riparare da soli il tubo di rame che perde, dovrete innanzitutto chiudere l'alimentazione idrica della vostra stanza o l'alimentazione idrica generale della vostra casa. Successivamente, è necessario pulire e preparare la superficie. A tale scopo, utilizzare un panno per asciugare l'area da riparare, quindi spogliare il tubo su un'area leggermente più grande della perdita. È possibile utilizzare lana d'acciaio fine, tela smeriglio fine o una spazzola metallica con fili sottili. Una volta terminato, si può applicare il sigillante. 

  Perdite d'acqua e assicurazione sulla casa: cosa fare?

Prima di maneggiare il prodotto, indossare guanti protettivi e impastarlo tra le dita fino a ottenere una pasta omogenea. Una volta pronta, applicatela in un cordone o appiattendola proprio nel punto in cui si trova la perdita. Provate a stendere il sigillante su un'area più ampia e verificate la sua adesione al tubo. Se il sigillante si solleva un po' quando sollevate le dita, inumidite i guanti con acqua e premete di nuovo sulla zona della perdita. Una volta terminato, lasciate che la riparazione si asciughi completamente entro il termine indicato sulla confezione, quindi riaprite l'acqua per verificare che non ci siano più perdite d'acqua.

Condividi questo articolo:
Precedente

Perché acquistare un aspirapolvere per la casa?

Il cambiamento climatico: cause, effetti e soluzioni per limitarlo

Avanti