PROBLEMI DI OCCUPAZIONE: COME OTTENERE AIUTO PER RISOLVERLI?

Avete problemi sul lavoro? Vi sentite a disagio nel vostro lavoro?

Com'è la vostra giornata? Se lavorate per altre persone, probabilmente avete un orario fisso. Entrate nel vostro posto di lavoro, svolgete il vostro lavoro, interagite con i vostri colleghi, organizzate riunioni, prendete decisioni, fate visite esterne...

Tutto ciò può essere molto gratificante, soprattutto se lo si ama, perché il lavoro non è solo un modo per guadagnarsi da vivere, ma anche una fonte di realizzazione professionale.

Ma cosa succede quando il lavoro non ci piace o, peggio ancora, quando l'ambiente di lavoro è troppo teso e non si riesce a lavorare a proprio agio?

Cosa succede quando si è demotivati sul lavoro, si hanno problemi di relazione con i colleghi o si è vittime di mobbing?

In questi casi, bisogna dire basta. Trascorriamo molte ore al lavoro e dobbiamo lavorare con serenità o la nostra salute fisica e psicologica finirà per pagarne le conseguenze.

Che cos'è un problema di lavoro?

I problemi di lavoro sono tutte le situazioni che generano conflitti, insoddisfazione o difficoltà sul lavoro. Possono essere problemi con il capo o con i compagni di squadra, ma possono anche essere causati da un carico di lavoro eccessivo o dal fatto di non essere adeguatamente motivati.

I problemi sul lavoro non solo finiscono per incidere sulla produttività, ma possono anche scatenare disturbi dell'umore.

Esistono diversi tipi di problemi di lavoro:

Stress sul lavoro. L'eccessiva pressione sul lavoro può portare a livelli elevati di stress, una situazione comune nei luoghi in cui si lavora con scadenze strette o in cui troppe responsabilità e compiti sono posti sulle spalle dei lavoratori.
Sindrome da burn-out. Conosciuta anche come sindrome da burn-out, è comune tra i professionisti dei servizi che sono in costante contatto con altre persone. Tuttavia, potete soffrirne anche se siete sottoposti a orari eccessivi che vi impediscono di riposare e staccare dal lavoro, o se dovete assumervi troppe responsabilità che vanno oltre le vostre capacità. In questi casi, l'esposizione prolungata allo stress spinge la mente e il corpo al limite e non si riesce più a far fronte alle esigenze del lavoro.
Difficoltà nei rapporti con i colleghi. I disaccordi con i colleghi o i problemi con il capo possono creare un clima di tensione sul lavoro che finisce per creare scompiglio. Potrebbe trattarsi di capi che vi rendono la vita impossibile a causa della loro cattiva gestione, di un ambiente eccessivamente competitivo che genera attriti tra i lavoratori o di lotte per la leadership tra compagni di squadra. A lungo termine, questi problemi sul lavoro creano spesso frustrazione e, se non risolti, portano a una profonda insoddisfazione sul lavoro.
Mobbing o molestie sul lavoro. Si tratta di una violenza psicologica che viene costantemente inflitta alle persone sul posto di lavoro. Queste molestie possono provenire dal vostro superiore, dai vostri colleghi o dall'azienda stessa. Il mobbing crea un ambiente di lavoro insostenibile perché utilizza ogni tipo di tattica per minare la fiducia del lavoratore, dall'umiliazione alla diffusione di voci per emarginarlo, alle minacce ricorrenti di licenziamento o addirittura di metterlo in imbarazzo in modo che non possa svolgere correttamente il suo lavoro.
Riorientamento della carriera. Sapete cosa non volete, ma non sapete cosa volete. Pensate di dover cambiare lavoro, ma non sapete come o quale strada intraprendere. Quando si prova demotivazione professionale nel lavoro attuale, si sa di dover cambiare, ma è difficile reinventarsi professionalmente, il che genera uno stato di incertezza e ansia difficile da mantenere a lungo.
Problemi sul lavoro

  Quali riparazioni di emergenza può effettuare un idraulico?

Sintomi di problemi sul lavoro

Come si fa a capire se i problemi di lavoro influiscono sul proprio benessere? In generale, se si avverte uno dei seguenti sintomi, è bene cercare aiuto:
Vi sentite costantemente molestati da alcuni colleghi e/o dal vostro capo.
È difficile alzarsi dal letto al mattino e si è riluttanti a iniziare la giornata con la prospettiva di dover andare al lavoro.
Vi sentite frustrati, il lavoro non vi motiva e non vi piace quello che fate.
La vostra produttività è diminuita e vi sentite più esausti del solito.
Sentite che l'ambiente di lavoro è molto teso e diventa ogni giorno più insopportabile.
Il lavoro aggiunge molto stress alla vostra vita. Le risorse umane si occupano di gestire le relazioni sociali all'interno dell'azienda.

Condividi questo articolo:
Precedente

Perché la condivisione di file e la collaborazione online sono importanti per le aziende

10 idee di dessert popolari per i food truck

Avanti

Lascia un commento