Quali precauzioni devo prendere prima di iniziare i lavori di potatura degli alberi?

La potatura consiste nel tagliare selettivamente i rami di un albero. Più precisamente, consiste nel liberare la pianta dai rami superflui e pericolosi. In particolare, si tratta di rimuovere i polloni e il legno morto, marcio o danneggiato. Anche se può sembrare facile da eseguire, la potatura degli alberi è un'operazione complessa e particolarmente rischiosa. I rischi che si corrono sono molteplici (ad esempio, caduta dall'albero, folgorazione, lesioni gravi, ecc.) Per evitare incidenti, è necessario prendere alcune precauzioni prima di eseguire il lavoro. Ne parliamo in questo articolo. Per saperne di più!

Verificare l'affidabilità dei dispositivi di sicurezza

Come avrete capito, durante i lavori di potatura possono verificarsi incidenti mortali se non si presta attenzione. Infatti, è obbligatorio indossare i dispositivi di protezione individuale (DPI) quando si eseguono lavori di potatura. Questi dispositivi consentono al lavoratore di lavorare in altezza in totale sicurezza. Comprendono un casco di sicurezza, occhiali e protezioni per l'udito, tute e guanti antitaglio, stivali antiscivolo, un'imbracatura di sicurezza e diversi sistemi di funi.

Tuttavia, indossare i DPI non è sufficiente. Per garantire la sicurezza, l'operatore deve innanzitutto verificarne l'affidabilità. Se è difettoso, dovrà utilizzare un altro DPI in buone condizioni.

  Mototaxi: la via veloce per Parigi!

Determinare il momento giusto per la potatura degli alberi

Scegliere il periodo per potatura degli alberi ha un impatto considerevole sul benessere dell'albero. Per evitare di danneggiare l'albero, è necessario scegliere il momento giusto per eseguire i lavori. Questo dipende generalmente dalla specie della pianta, dalla sua età e dall'ambiente in cui si trova. Tradizionalmente, i lavori di potatura vengono eseguiti nel tardo autunno o in inverno per motivi pratici. Con meno fogliame, è più facile muoversi tra i rami e individuare quelli da tagliare. Tuttavia, per questo tipo di intervento è consigliabile rivolgersi a un potatore di alberi.

La potatura invernale è anche meno aggressiva di quella primaverile o estiva. Durante l'inverno, la linfa si concentra nelle radici. Il taglio provoca quindi solo una minima quantità di flusso di linfa. L'albero manterrà quindi gran parte delle sue riserve.

Affilatura e sterilizzazione degli strumenti da taglio

È importante disinfettare le lame delle forbici da potatura e delle motoseghe. Questo è un modo per prevenire la contaminazione di piante sane, soprattutto se questi strumenti sono stati usati per potare un albero malato.

Oltre a ciò, è fondamentale utilizzare strumenti affilati. È necessario assicurarsi che i tagli siano puliti e diritti, in modo che guariscano rapidamente. In questo modo si eviterà anche di strappare la fibra del legno. Anche in questo caso, vi invitiamo a chiamare un tagliatore di alberi. professionale per evitare di danneggiare gli alberi.

  Perché un anello con diamante solitario è più elegante?

Assumere uno specialista della potatura degli alberi

Poiché il lavoro di potatura è così pericoloso, è meglio affidarlo a un potatore professionista. Infatti, il lavoro di un potatore professionista è vantaggioso sotto molti aspetti. La qualità del suo lavoro supererà di gran lunga la vostra esperienza. Inoltre, saprà esattamente di che tipo di trattamento hanno bisogno le vostre piante. Infine, potrete beneficiare di una maggiore garanzia, perché l'assicurazione stipulata coprirà eventuali danni che potrebbero verificarsi durante il lavoro.

Condividi questo articolo:
Precedente

La tendenza dei gioielli antichi

Come si realizza un ritratto aziendale?

Avanti

Lascia un commento