Riconfinamento e trasloco, quello che c'è da sapere

Il 29 ottobre il governo francese ha deciso di riconfinare l'intero territorio francese per fermare la diffusione del coronavirus 19, che da alcuni mesi sta colpendo tutto il mondo. Tuttavia, se avete intenzione di cambiare casa, potrebbe sorgere una domanda: è possibile cambiare casa e, se sì, a quali condizioni? Trovate le risposte in questo articolo, con tutte le informazioni importanti da sapere.  

Sono consentiti i traslochi durante questo periodo di contenimento  

"Le espulsioni saranno autorizzate in modo giustificato durante questo periodo di confino", ha informato il primo ministro Jean Castex il 29 ottobre. Naturalmente, dovrete rispettare alcune condizioni per garantire che tutto fili liscio. Dovrete compilare un certificato di deroga che attesti il vostro trasferimento.  

Questo certificato di esenzione è obbligatorio per evitare di pagare una multa di 135 euro in caso di ispezione. Se dovete cambiare casa durante il periodo di confino, vi consigliamo vivamente di non farlo da soli, perché non potrete ricorrere all'aiuto di amici o familiari. In un trasloco sono ammesse al massimo 5 persone.  

Per questo motivo si raccomanda vivamente di avvalersi dei servizi di traslocatori professionisti, autorizzati a svolgere la loro attività. I traslocatori saranno in grado di fornirvi i documenti di viaggio per i vostri effetti personali. Gli autisti e le squadre di traslocatori disporranno di tutti i documenti necessari per garantire un trasloco senza intoppi.  

  Riduzione dell'inquinamento acustico in casa con una tenda acustica

Per contattare un traslocatore professionista, potete fare molte ricerche su Internet. Non tutte le agenzie di traslochi offrono i loro servizi in questo insolito periodo dell'anno. Per questo motivo dovrete fare molte ricerche per trovare l'agenzia giusta.  

Quali precauzioni devo prendere quando mi muovo durante una serrata?  

Come spiegato in precedenza, non sarà possibile rivolgersi ad amici o parenti, come specificato dal Ministero dell'Interno. Un trasloco senza ricorrere a un'impresa di traslochi dovrebbe quindi essere effettuato solo dai membri dello stesso nucleo familiare. Se siete in due, potrebbe essere complicato organizzare il trasloco, soprattutto se si tratta di un trasloco all'estero o lontano dalla vostra città.  

Inoltre, prima che i traslocatori professionisti arrivino a casa vostra, vi consigliamo vivamente di pulire i mobili e le scatole e di iniziare a prepararli usando i guanti per evitare di diffondere il coronavirus 19. Una volta preparati tutti gli effetti personali e le scatole, potete sistemarli in un'unica stanza, in modo che i traslocatori professionisti non passino in tutte le stanze della vostra casa.  

Questo limiterà la circolazione del virus covidico. Inoltre, è essenziale che abbiate a disposizione gel idroalcolici per voi stessi, ma anche per i traslocatori professionisti. Da parte loro, i traslocatori avranno preso le dovute precauzioni indossando maschere e avendo pulito il furgone da cima a fondo. Naturalmente, se uno dei traslocatori presenta dei sintomi, verrà automaticamente sostituito.  

  Quante volte posso ripetere l'esame di guida?

In questo periodo di confinamento complicato e senza precedenti, i traslochi continuano a essere effettuati. Ma per garantire la sicurezza e la protezione salute È quindi essenziale rispettare le misure di barriera, come la distanza minima di un metro tra ogni persona. È importante mantenere il contatto al minimo.  

Per questo motivo, ad esempio, verrà organizzata una visita tecnica a casa vostra in videoconferenza o per telefono. Inoltre, si raccomanda vivamente di spostare il meno possibile i propri effetti personali per evitare di diffondere il virus.  

Condividi questo articolo:
Precedente

Prenotazione online del vostro autista privato VTC, disponibile in qualsiasi momento

Pantaloni da sci Supreme

Avanti