Sigarette elettroniche: come scegliere?

Le sigarette elettroniche sono il modo più sano di fumare, con qualcosa per tutti i gusti. Si va dai modelli più astratti a quelli più classici e artistici. Scoprite in questo articolo cosa dovete tenere a mente quando le scegliete.

Autonomia

Questo è uno dei criteri più importanti da tenere in considerazione nella scelta del prodotto. Le migliori sigarette elettroniche. Varia da un accessorio all'altro ed è generalmente espressa in milliampereora (mAh). Determina anche la durata della batteria della sigaretta elettronica prima che si scarichi completamente. Quindi, se volete svapare per molte ore senza dover ricaricare la sigaretta elettronica, vi consigliamo di optare per dispositivi con un'ottima autonomia.

Inoltre, le sigarette elettroniche con un'autonomia di circa 2.200 mAh sono perfette per i principianti o i fumatori occasionali. I fumatori medi, invece, dovrebbero optare per dispositivi con un'autonomia di 2.600 mAh, per poter svapare in tutta tranquillità. I forti fumatori, invece, dovrebbero optare per batterie da 4.000 mAh, o anche di più, per una sigaretta elettronica su misura per loro.

Il potere

Espressa in Watt (W), anche la potenza delle sigarette elettroniche deve essere sufficiente per godere di una buona esperienza. La scelta dipende dalle abitudini, dall'esperienza e dai desideri di ciascun fumatore. Chi è alle prime armi, ad esempio, dovrà optare per sigarette elettroniche con meno di 100 Watt per svapare correttamente. Altrimenti, optate per wattaggi superiori a 100 Watt per garantire che le vostre esigenze siano pienamente soddisfatte. D'altra parte, questa potenza può essere preferita anche dai fumatori che amano creare nuvole molto grandi mentre svapano.

  Presentazione di Kevin Rivaton, presidente e fondatore di Christal Crédit

Il metodo dell'inalazione

In generale, le sigarette elettroniche vengono fumate in due modi diversi: inalazione diretta (Direct Laungh o DL vape) e inalazione indiretta (Mouth To Laungh o MTL vape).

Per inalazione diretta, produce un vapore abbondante. È quindi consigliata ai vapers esperti o a chi ama le aspirazioni aeree. Inoltre, è adatto alle sigarette elettroniche più potenti ed è compatibile con una serie di e-liquidi.

L'inalazione indiretta è il metodo di vaping più delicato. Consente di effettuare tiri ravvicinati ed è perfetto per i vapers alle prime armi. È adatto anche ai fumatori che vogliono sentire meglio il sapore degli e-liquid e produce colpi leggeri.

Facilità d'uso e durata

Progettate per fumatori occasionali, abituali o esperti, le sigarette elettroniche sono disponibili in una vasta gamma di modelli. La facilità d'uso varia a seconda delle dimensioni, del design e della forma. Quelle più facili da usare sono facili da padroneggiare. Sono consigliate ai fumatori principianti.

Anche le sigarette elettroniche sono realizzate in diversi materiali (gomma, plastica, metallo, ecc.). Quelle realizzate con i materiali più resistenti non solo sono più robuste, ma durano anche molto più a lungo.

Condividi questo articolo:
Precedente

La fine di Internet Explorer

Come posso dormire meglio con gli integratori alimentari?

Avanti