Importare, pulire e ottimizzare i file BIM IFC in SketchUp

Le Gestione delle informazioni sull'edificio (BIM) sta rivoluzionando il settore delle costruzioni, rendendo possibile lo scambio di dati 3D e informativi tra le varie parti coinvolte in un progetto. Il formato IFC (Classi di base del settore) è lo standard preferito per lo scambio di dati BIM. In questo articolo analizzeremo in dettaglio come importare, pulire e ottimizzare i file BIM IFC in SketchUp, il software di modellazione 3D.

Cosa sono il BIM e l'IFC?

Il BIM è un concetto che permette di creare e gestire informazioni su un edificio durante tutto il suo ciclo di vita, dalla progettazione alla costruzione e al funzionamento fino alla demolizione. Oltre alla semplice modellazione 3D, il BIM integra informazioni su materiali, prestazioni energetiche, costi e molti altri aspetti.

IFC è uno standard internazionale che facilita lo scambio di dati BIM tra i vari pacchetti software utilizzati dagli architetti, ingegnerie altri professionisti dell'edilizia. Il formato IFC consente di strutturare e classificare le informazioni in modo che tutti possano accedere agli stessi dati, indipendentemente dal software utilizzato.

Importazione di un file IFC in SketchUp

Per importare un file IFC in SketchUp, basta seguire questi semplici passaggi:

  1. Accedere al menu "File" e fare clic su "Importa".
  2. Selezionare il formato "IFC" dall'elenco dei formati disponibili.
  3. Scegliere il file IFC da importare e fare clic su "Importa".
  Come trovare i ricambi per un trattore agricolo

Una volta importato il file, è possibile accedere alla struttura gerarchica dell'IFC nella scheda "Struttura", che raggruppa i diversi elementi del progetto in base alla loro classificazione (sito, edificio, piano, ecc.).

Pulizia di un file IFC in SketchUp

Quando si importa un file IFC in SketchUp, non è raro ritrovarsi con bordi inutili o geometrie triangolari che rendono più complessa la gestione del modello. È possibile utilizzare estensioni specifiche per ripulire questi elementi e facilitare la navigazione del progetto.

L'estensione Clean IFC

L'estensione Clean IFC, sviluppata da DBO, è uno strumento a pagamento (10 euro) che rimuove i bordi non necessari e semplifica la geometria del modello. Per utilizzarlo, è sufficiente fare clic sul pulsante "Clean IFC" nella barra degli strumenti, quindi attendere qualche istante per l'esecuzione del processo.

L'estensione TomTom Clenap

TomTom Clenap è un'altra estensione per la pulizia di bordi e geometrie triangolari dai file IFC. Tuttavia, a volte può incorrere in problemi di compatibilità con la struttura gerarchica di IFC, nel qual caso è preferibile l'estensione Clean IFC.

Ottimizzare la gestione delle informazioni BIM

Clean IFC offre anche funzioni che facilitano la gestione delle informazioni BIM in SketchUp. In particolare, l'estensione consente di classificare gli elementi del modello in base al loro tipo (colonne, porte, scale, ecc.) e di visualizzare solo gli elementi di una determinata categoria con un solo clic.

Ogni elemento BIM importato in SketchUp può essere esaminato in dettaglio facendo clic con il tasto destro del mouse, per accedere alle opzioni del componente e alle informazioni associate (coefficiente di resistenza termica, nome del fornitore, ecc.)

  Come si ottiene un certificato di capacità di trasporto?

Un esempio concreto: il caso di un tetto con una cattiva classificazione

Prendiamo l'esempio di un file IFC in cui è presente un file tetto è stato classificato per errore come suolo. Utilizzando l'estensione Clean IFC, è possibile rilevare questo errore di classificazione e correggere il modello di conseguenza. Semplificando la geometria e correggendo le informazioni BIM, il modello diventa più facile da manipolare e analizzare.

Importando, pulendo e ottimizzando i file BIM IFC in SketchUp, i professionisti dell'edilizia possono lavorare in modo più efficiente e gestire meglio le informazioni associate a ciascun elemento di un progetto. Estensioni come Clean IFC facilitano questo compito eliminando i bordi inutili, semplificando la geometria e migliorando la gestione delle informazioni BIM.

Nonostante gli standard e le metodologie definite, esistono ancora errori umani nella classificazione degli elementi e nella gestione delle informazioni BIM. Tuttavia, gli strumenti disponibili in SketchUp consentono di individuare e correggere questi errori, garantendo un lavoro di qualità e una collaborazione efficiente tra i vari attori del progetto.

SketchUp e le estensioni dedicate al BIM, come Clean IFC, offrono potenti soluzioni per lavorare con i file BIM IFC e sfruttare appieno i vantaggi del Building Information Management nel settore delle costruzioni. Non esitate quindi a utilizzarle per ottimizzare i vostri progetti e migliorare i vostri processi di lavoro.

Condividi questo articolo:
Precedente

Carta da parati panoramica, o l'arte di ingrandire le pareti interne

Creare un ristorante in franchising

Avanti