5 consigli naturali per favorire il sonno notturno

Insonnia, risvegli notturni, difficoltà ad addormentarsi...

La notte è un problema per molte persone, che non riescono a riposare completamente. Una persona su due ritiene che il proprio sonno sia di scarsa qualità, con inevitabili ripercussioni sull'umore e sulla produttività.

Una buona notte di sonno dà l'energia necessaria per lavorare in modo efficace ed essere dinamici. Esistono soluzioni, come i sonniferi, ma la loro assunzione è sconsigliata. Alcune tecniche sono meno conosciute, ma sono innocue per la salute perché naturali. Conoscete, ad esempio, i poteri della lavanda?

Vi presenteremo i migliori oli essenziali per un buon sonno, e parleremo anche di ipnosi, di sport e di CBD.

CBD

Il CBD proviene dalla stessa pianta della cannabis ed è autorizzato dalla legge. È persino ampiamente utilizzato in medicina, negli ospedali e venduto nei punti vendita al dettaglio. farmacia. In effetti, il CBD ha molti benefici e può agire su quasi tutte le nostre sofferenze, sia fisiche che mentali.

Parliamo rapidamente dei vantaggi di CBD senza pesticidiche può essere utilizzata sotto forma di compresse, capsule, oli essenziali o addirittura gomme da masticare. A differenza della famosa droga, questa molecola non ha effetti psicotropi sull'organismo. Può quindi essere utilizzata senza alcun pericolo. Gli scienziati l'hanno studiata per molti anni per garantirne i benefici. Hanno concluso che il CBD agisce contro le malattie cardiovascolari, il cancro, il diabete, l'osteoartrite e l'alcolismo.

Questa molecola agisce anche sullo stress e sul sonno, diventando un valido alleato per dormire bene. Un po' come la cannabis, il CBD calma e rende più felici, così si possono dimenticare i problemi per un po', rilassare il corpo e la mente e addormentarsi facilmente. Il consumo di CBD aiuta anche a dormire bene, il che significa un sonno lungo e di qualità.

Le CBD in definitiva agisce come un antidepressivo o un sonnifero, ma è molto più naturale, più sano e non ha effetti collaterali.

  Salute: 4 piante medicinali dai benefici magici

Lavanda

Questo fiore viola dal profumo intenso è un buon alleato per addormentarsi. Agisce come ansiolitico e aiuta a rilassarsi. Respirare il suo profumo vi rilassa e vi mette tra le braccia di Morfeo.

Una semplice bustina di lavanda posta sotto il cuscino può fare al caso vostro. In alternativa, il suo olio essenziale può essere utilizzato in vari modi.

Si possono aggiungere 10-12 gocce all'acqua del bagno per rilassarsi alla fine della giornata e calmarsi prima di andare a letto. In alternativa, utilizzate un diffusore per qualche minuto prima di andare a letto, in modo che l'ambiente sia ben infuso con il profumo di lavanda. Infine, versate 2 o 3 gocce direttamente sul cuscino a lato del letto, in modo da non essere a contatto con la lavanda ma da poterne respirare la fragranza.

La lavanda può essere utilizzata anche come infuso, lasciando le foglie secche nell'acqua per circa 10 minuti. Bere la bevanda calda prima di andare a letto.

L'olio essenziale di lavanda non deve essere utilizzato durante il primo trimestre di gravidanza o dalle donne che allattano.

Oli essenziali

La lavanda non è l'unica consigliata per addormentarsi facilmente e dormire bene.

  • Il limone calma il sistema nervoso e comunica all'organismo che ha bisogno di calmarsi per andare a dormire;
  • La maggiorana calma il cuore e quindi l'organismo in generale. Ideale se si ritiene che il cuore sia molto attivo al momento di coricarsi;
  • L'arancia dolce facilita l'addormentamento ed è particolarmente indicata per prevenire gli incubi.

Sebbene i loro oli essenziali siano i più conosciuti, possono essere consumati anche sotto forma di infusi, come la lavanda, o addirittura sotto forma di capsule.

Ipnosi

L'ipnosi medica può essere utilizzata per diversi motivi, tra cui la perdita di peso e il superamento delle dipendenze. È anche una buona tecnica naturale per ripristinare la qualità del sonno.

Potete praticare l'autoipnosi su voi stessi se non vi sentite a vostro agio con un professionista. Questa pratica aiuta a ridurre l'ansia, che è la principale fonte di insonnia. È comunque consigliabile rivolgersi a un professionista, almeno una volta, perché può capire cosa vi blocca e darvi consigli preziosi.

  Quali sono gli e-liquid che più si avvicinano alle Marlboro?

Sono sufficienti poche sedute. Gli esperimenti hanno dimostrato che, grazie all'ipnosi, il tempo necessario per addormentarsi si riduce di un terzo e la durata del sonno profondo, la fase più importante, si allunga di 80%.

L'ipnosi permette di essere pienamente consapevoli di se stessi, di dimenticare il mondo circostante e i propri problemi, calmando il corpo e la mente. Essendo in questo stato quasi secondario, è più facile addormentarsi.

Uno stile di vita sano

Uno stile di vita sano risolve tutti i problemi: meno malattie, più felicità e sonno migliore.

In effetti, il semplice fatto di fare esercizio fisico e di mangiare in modo sano influisce notevolmente sulla qualità del sonno.

La cosa più importante è quello che si fa alla fine della giornata. È consigliabile consumare un pasto leggero per facilitare la digestione. Se il corpo è nel pieno della digestione, sarà più difficile calmarlo e addormentarsi.

Anche gli schermi dovrebbero essere evitati per diverse ore prima di andare a letto, perché rendono il cervello più attivo, rendendo più difficile addormentarsi.

Si dovrebbe anche evitare di fare sport alla fine della giornata. Secondo gli scienziati, il momento migliore per l'attività fisica è intorno alle 17.00, dopo la giornata lavorativa, ma non fatelo dopo le 19.00, per lo stesso motivo degli altri.

Andare a letto sempre alla stessa ora facilita l'addormentamento, perché il corpo è abituato. Anche leggere un libro a letto aiuta a calmarsi. Infine, come abbiamo già detto, un bagno caldo può rilassare il corpo e i muscoli in modo che siano rilassati e sia più facile addormentarsi.

Condividi questo articolo:
Precedente

Consigli sulla scelta dei tessuti per l'abbigliamento dei bambini

Come posso ridurre naturalmente le linee sottili e le rughe?

Avanti

1 thought on "5 astuces naturelles pour retrouver un sommeil de plomb"

Lascia un commento