Per quanto tempo si può conservare un profumo?

Se il profumo è uno degli accessori preferiti dai francesi, e sempre più utilizzato da tutti, è per tutti i suoi vantaggi. Non solo ci fa fare bella figura e ci dà piacere, ma dura anche a lungo. Che sia nella sua bottiglia o sulla nostra pelle.

La vita di un profumo

Il profumo è composto da alcol e olio essenziale. Può essere conservato rapidamente, quindi non è un prodotto che si esaurisce in fretta. Quindi si può usare con calma.

Finché rimane chiuso, non si rovina quasi mai perché non è a contatto con l'aria, i suoi microbi e la sua umidità. Una volta aperto, è necessario prestare attenzione alla data. Si dice che possa essere conservato per 3 anni. Ma si tratta di una media: dipende dalla sua composizione e dall'ambiente in cui si trova. Come molte altre cose, per conservarsi bene deve essere conservato in un luogo asciutto e buio.

Il tempo di permanenza di una fragranza sulla pelle

È mattina, vi mettete il profumo e sperate che duri fino all'appuntamento del pomeriggio? Se usate il metodo giusto, il profumo sarà ancora ottimo. Sì, il profumo può durare tutto il giorno.

Tuttavia, cambia nel corso della giornata. Quando lo si indossa, l'odore è molto forte per alcuni minuti. Poi si disperde e diventa discreto. Dopo qualche ora, le molecole si risvegliano e il profumo riprende, ma in modo leggermente diverso da quello iniziale. Infatti, l'odore del profumo può variare a contatto con la pelle.

  Come posso ridurre naturalmente le linee sottili e le rughe?

Per una migliore conservazione, ci sono dei luoghi specifici in cui applicare il profumo: nel capelli se sono lunghi, sui polsi, sul collo e sul petto. Tutte le zone del corpo in cui si sente battere il cuore sono zone più calde, dove la fragranza si diffonde più facilmente e mantiene il profumo.

Condividi questo articolo:
Precedente

Diversi tipi di ostetrica

CBD: un rimedio o una prevenzione contro il coronavirus?

Avanti

Lascia un commento