5 modi semplici ed economici per recintare il giardino

Ci sono molti motivi per recintare il giardino, il principale dei quali è spesso la privacy della famiglia. Purtroppo non si hanno molti soldi da spendere per le recinzioni e le scelte sono infinite. Ecco 5 idee per recintare il giardino spendendo poco.

Realizzare una recinzione in bambù

Costruire una recinzione in bambù non richiede né sforzi né budget se lo si fa da soli. Potete optare per diversi tipi di recinzione in bambù. Il primo è il canisse di bambù e il secondo è la recinzione di bambù traforata.

Il canisse di bambù è definito come un allineamento di sottili legni di bambù collegati tra loro da corde. Il bambù può essere utilizzato come recinzione da giardino o come recinzione per la privacy. Tutto ciò che si deve fare è fissare i canisse nel telaio della recinzione. Il risultato è una palizzata di bambù.

La recinzione traforata conferisce un aspetto moderno al progetto di recinzione del giardino. È possibile fissare il bambù direttamente nel terreno. Potete collegarli con un filo di ferro per mantenerli stabili. Il loro aspetto naturale aggiunge fascino al giardino e lascia passare la luce.

  Come si costruisce una bacchetta da rabdomante?

Realizzare la recinzione in legno

Il legno è uno dei materiali più ecologici disponibili. Il suo utilizzo nelle recinzioni da giardino è altamente raccomandato per la sua protezione ambientale. È possibile realizzare la recinzione con un'ampia gamma di legni:

  • Utilizzo di rami d'albero Questa pratica è molto più semplice per chi vive in campagna o vicino a un bosco. Infatti, consiste nel tagliare rami di legno e allinearli intorno al giardino piantandoli nel terreno. Potete anche intrecciarli per dare alla vostra recinzione un aspetto più estetico.
  • Il trucco dell'asse di legno Questo tipo di recinzione utilizza vecchie assi di legno. Per creare questo tipo di recinzione, è possibile allineare le assi di legno nel terreno in base alla loro resistenza. Per ottenere un aspetto graduato, utilizzate tavole di dimensioni diverse. Per tenere tutto in posizione, collegare le assi fissandone altre perpendicolarmente alle altre.
  • Pallet di legno Utilizzare i pallet di legno per realizzare una recinzione per il giardino è un trucco molto semplice. I pallet di legno possono essere semplicemente allineati a terra e uniti tra loro. Per un aspetto più moderno e naturale, potete optare per piante rampicanti o per una verniciatura di vostro gusto. Per rendere la recinzione più solida, invece, potete fissarli a dei pilastri. Assicuratevi di conficcare questi pilastri nel terreno, tenendoli in posizione con del cemento. Poi date libero sfogo alla vostra fantasia.
  Le vincite al casinò sono tassabili? Tutto quello che c'è da sapere sulla legalità delle vincite al gioco d'azzardo

Installazione di una recinzione da giardino in composito con ultraprotect

Il legno composito Ultraprotect è un materiale riciclabile realizzato con legno e plastica riciclati. È prefabbricato e venduto per il montaggio. Colma il divario tra estetica e resistenza. Prodotto per coestrusione, è resistente ai vari tipi di agenti atmosferici che possono verificarsi.

Semplice da assemblare, è un materiale che sicuramente piacerà a molte persone, oltre ad essere esteticamente gradevole. Investire in questo tipo di recinzione non costa molto e piacerà agli amanti del fai-da-te. Inoltre, è un prodotto che può essere personalizzato su richiesta.

Una mini recinzione

Le mini recinzioni sono ideali per delimitare l'area di giardinaggio dalla terrazza. A questo scopo si consigliano i tronchi. È possibile utilizzare i tronchi per realizzare una piccola recinzione. Poi collegateli con un filo di ferro.

Una recinzione in filo metallico

Questo tipo di recinzione è raramente utilizzato, ma può essere preso in considerazione. Consiste nell'installare una recinzione in ferro sulla parte delimitata del giardino. È possibile aggiungere piante rampicanti in base ai propri gusti.

Condividi questo articolo:
Precedente

Pizza surgelata: tutto quello che dovete sapere per non sbagliare mai più!

Quali riparazioni di emergenza può effettuare un idraulico?

Avanti