Imparare a cucire: da dove cominciare?

Imparare a cucire a macchina è un compito difficile ma realizzabile. A volte è necessario l'aiuto di qualcuno, spesso si può fare anche senza. Il modo migliore è fare le cose giuste e iniziare per gradi, ad esempio:

1-Acquistate la macchina per cucire giusta.


A meno che non vogliate cucire sempre a mano, avrete bisogno di una macchina da cucire.
Se ne avete una vecchia che vi ha lasciato la mamma, la nonna o la zia, è perfetta. Le macchine per cucire del passato, se ben tenute, cuciono benissimo.
Se invece dovete acquistarla, potete optare per un modello di seconda mano, purché in buone condizioni, o per un modello nuovo, purché sia adatto a voi. Se siete principianti, vi consiglio una macchina da cucire semplice, ma solida e stabile, che vi duri per anni. Eviterei le macchine da cucire tascabili tipo giocattolo, ma anche quelle superveloci che fanno mille ghirigori: per iniziare, una macchina che fa il punto lineare e lo zig zag è più che sufficiente per cucire tutto quello che volete.

2-Leggere attentamente il manuale di istruzioni


Non so perché, ma è comune che i manuali di istruzione non vengano quasi mai guardati.
Al contrario, sono molto utili, soprattutto per chi sta iniziando a cucire a macchina, perché spiegano più di quanto si possa immaginare.
Alcuni sono molto ben fatti e, oltre a spiegare come funziona il cartamodello e quali punti esegue, spesso contengono molti suggerimenti e consigli per imparare a cucire (per esempio, so che alcuni dei vecchi manuali Singer sono davvero ben fatti: hanno molte spiegazioni passo-passo e sono pieni di foto).
In ogni caso, vi suggerisco di tenere sempre a portata di mano il libretto di istruzioni, qualunque esso sia: imparerete a Conoscere la macchina più velocemente ed eviterete di danneggiarlo con manovre sbagliate.

  10 consigli per imparare facilmente l'arabo per i principianti

3-Ricerca di risorse online


Il web è pieno di tutorial e video che spiegano come cucire e come fare tutto, dall'infilare la macchina alla pulizia e alla cura, dall'attaccare un bottone alla realizzazione di un capo da indossare.
In caso di dubbio, fate una ricerca sul web: probabilmente troverete quello che state cercando.

5-Richiedere aiuto


Se avete dei dubbi e avete la fortuna di avere qualcuno che sa cucire, non vergognatevi e chiedetegli di insegnarvi (io lo facevo con mia madre e ora con mia cugina).
Invitatela a casa vostra, offritele una tazza di caffè e, mentre le fate assaggiare la vostra torta, chiedetele: "Visto che sei qui... mi fai vedere come si cuce una cerniera?

6-Iscriviti a un forum


Se non avete una madre, una vicina di casa o una sarta di fiducia a cui rivolgervi per un consiglio, unitevi a una comunità di cucito online. Ci sono molti forum o gruppi in rete a cui potete iscrivervi per ricevere supporto, fare domande e condividere i vostri risultati. Le risposte e gli incoraggiamenti che riceverete dalle colleghe appassionate di cucito renderanno tutto più facile e divertente, non solo all'inizio, ma anche quando avrete preso la mano.

Condividi questo articolo:
Precedente

Mobilità elettrica: opportunità e sfide

Grecia, la destinazione ideale per una grande vacanza

Avanti

Lascia un commento