Destinazioni di vacanza in Grecia: scoprite le Isole Ionie

A ovest della Grecia si trova un gruppo di isole note come Isole Ionie. Formano un arcipelago tra la Grecia e l'Italia e si estendono su tre mari: l'Adriatico, lo Ionio e l'Egeo. L'arcipelago inizia a sud dell'Albania e termina al largo della costa occidentale. Le Isole Ionie sono composte da sette isole principali, tra cui Corfù, Paxos, Lefkada, Itaca, Cefalonia, Zante e Citera, e da isole minori come Sazan e le Echinadi. Queste isole sono popolate e ognuna ha una propria personalità, alcune sono autentiche e altre sono località balneari. Seguite la guida per scoprirle.

Scoprite le splendide isole ioniche principali

A cominciare dalla più bella di queste sette isole: Corfù. Si trova più a nord nel Mar Ionio, sulla costa occidentale della Grecia. È il capoluogo delle isole ioniche periferiche. Se la si osserva sulla mappa da nord a sud, si nota la forma di una falce. Corfù ha un rilievo impressionante, con pianure a sud, montagne a nord e colline al centro - naturalmente la costa è composta da ciottoli e sabbia.

Poi c'è Paxos: la piccola e graziosa isola verde, coperta da 300.000 ulivi, si trova a sud dell'isola di Corfù. È la più segreta delle isole Ionie. Paxos è incastonata con spiagge e imponenti scogliere, ideale per una varietà di vacanze in Grecia, in riva al mare. Gli abitanti dell'isola sono molto accoglienti e cordiali.

  Godetevi la vostra vacanza con un'auto a noleggio

Infine, l'isola di Lefkada, a nord di Itaca e Cefalonia. È un'isola montuosa, ricca di vegetazione a est e a sud. Le attività principali dell'isola sono l'allevamento, l'agricoltura e il turismo. L'isola ospita diversi musei, tra cui il Museo Archeologico nel centro della città, il Museo di Arte Popolare vicino alla chiesa di Agcos Spyridon e il Museo del Grammofono.

Le impressionanti isolette del Mar Ionio

Si trovano anche piccole isole di incomparabile bellezza come Itaca, un'isola a nord-est di Cefalonia, a ovest della Grecia continentale. Il paesaggio è piuttosto collinare e non ci sono molte belle spiagge. Fa parte dell'arcipelago delle Ionie. Poi c'è Cefalonia, un'isola segnata da baratri e molto montuosa. Ha una superficie di 935 km2 ed è la più grande delle isole. A Cefalonia si trovano alcuni luoghi molto belli. luoghi da visitare Come la cittadella di Sami, esistente fin dall'antichità, la fortezza di San Giorgio si erge su una collina a 320 metri sul livello del mare. Da non perdere il bellissimo lago sotterraneo di Melissani, a nord di Sami, a 39 metri di profondità, visitabile in barca.

Prima dell'ultima isola, si può scoprire Zante, un'altra isola del Mar Ionio, situata a ovest della Grecia continentale. È famosa per le sue sorgenti di petrolio e le spiagge di sabbia fine. Dopo Corfù, è l'isola più visitata. Infine, c'è Citera, situata tra il Peloponneso e Creta. È bagnata a est dal Mar Egeo e a ovest dal Mediterraneo. Quest'isola è un po' lontana dai grandi centri urbani.

  Alcuni dei piaceri che si possono trovare durante uno scalo all'Avana

In conclusione, ogni isola ha il suo potenziale, quindi sta a voi scegliere il luogo che più vi piace per il vostro prossimo viaggio. viaggio in grecia.

Condividi questo articolo:
Precedente

Famiglie numerose: come arredare la casa?

DCC: l'azienda di disotturazione degli scarichi numero 1 a Hennebont

Avanti

Lascia un commento