Caduta temporanea dei capelli: 4 soluzioni efficaci per rallentarla

La caduta dei capelli è un fenomeno normale. Sì, un individuo perde in media dai 50 ai 100 capelli al giorno. Se questa perdita è più significativa, cioè supera i 100 capelli, si parla di alopecia temporanea. Diverse ragioni potrebbero essere la causa. Può trattarsi di stress, stanchezza estrema, squilibrio nutrizionale, cambio di stagione, disturbo ormonale, malattia o gravidanza. Qualunque cosa accada, sappi che le soluzioni esistono. Eccone 4 che permettono di arrestare la caduta dei capelli e favorirne la ricrescita.

Usa prodotti cosmetici biologici

Per ridurre il rischio di caduta dei capelli, puoi proteggere i tuoi capelli utilizzando prodotti cosmetici biologici. A seconda del tipo di capelli, sul mercato vengono offerti diversi trattamenti. Lo “shampoo Tokyo Inkarami” è tra le altre cose un trattamento d’elezione. Inoltre, è adatto a tutti i tipi di capelli (secchi, grassi, lisci, ricci, crespi e crespi). Si tratta di un trattamento detergente composto da una moltitudine di elementi che proteggono i capelli, ne favoriscono l’idratazione e ne stimolano la crescita.

Adotta una buona dieta

Poiché la salute dei tuoi capelli inizia nel piatto, combatti la caduta temporanea dei capelli concentrandoti su una buona alimentazione per capelli sani e sublimi. Si tratta di alimenti ricchi di ferro (carne rossa, barbabietole, lenticchie, verdure, ecc.), di zinco (semi di zucca, germe di grano, frutti di mare, ecc.), di omega 3 (salmone, olio di semi di lino, ecc.).

Privilegiare anche quelli che apportano molte proteine ​​(soia, latticini, semi oleosi, legumi, pesce, ecc.), vitamine A e C (carote, kiwi, arance, limoni, ecc.) e vitamine del gruppo B (cereali, funghi, pollame , germe di grano, uova, ecc.)

Prendi degli integratori alimentari anticaduta

Oltre ad a buona alimentazione, puoi comunque rallentare la caduta temporanea dei capelli e stimolarne la ricrescita assumendo integratori alimentari anticaduta. Puoi prenderli sia per la prevenzione che per il trattamento. Nel primo caso il trattamento va effettuato qualche mese prima del periodo di caduta dei capelli. È consigliato quindi a chi soffre di caduta dei capelli causata dal cambio di stagione.

Se la caduta dei capelli è dovuta ad altri motivi come una malattia, uno squilibrio ormonale, ecc., optiamo per il secondo caso. Ciò inizierà non appena compaiono i primi segni di caduta dei capelli. Non dimenticate però di chiedere il parere del vostro medico prima di qualsiasi trattamento.

Fai un massaggio al cuoio capelluto

Per avere capelli belli e sani è necessario prendersi cura del cuoio capelluto. Per fare questo, niente di più semplice! Massaggia il cuoio capelluto ogni giorno per alcuni minuti. Non è necessaria alcuna attrezzatura. Bastano i polpastrelli per massaggiarlo. Tuttavia, cerca di non premere troppo forte perché rischi di danneggiare il cuoio capelluto.

È invece consigliato un delicato automassaggio. Per ottenere risultati ottimali, dovrebbe essere eseguito a testa in giù. Questo semplice gesto aiuta a stimolare la microcircolazione. Il bulbo riceverà quindi una buona ossigenazione e un buon nutrimento e i capelli rinasceranno.