Perdite in tubature nascoste: chi deve pagare le riparazioni?

Quando si verificano, le perdite d'acqua possono causare gravi danni. Le perdite visibili a occhio nudo, come il sifone del lavandino, la perdita del soffione della doccia o del tubo della toilette, possono essere riparate senza alcun costo. Nella maggior parte dei casi, è possibile riparare una perdita in un sifone semplicemente stringendo a mano i dadi di accoppiamento e, se necessario, dando un quarto di giro al dado con una pinza per giunti scorrevoli. E il gioco è fatto!

Ma nel caso di una perdita nascosta, sepolta nella pavimento della casa, il problema è più complicato da risolvere. Oltre all'urgente necessità di chiamare un professionista dell'idraulica per riparare la perditaCi si chiede chi coprirà i costi di un'operazione del genere. Chi pagherà per la riparazione di un tubo ostruito?

In caso di comproprietà: chi pagherà per la riparazione di una perdita nascosta?

In generale, le tubature per gli elementi comuni come il riscaldamento, l'acqua potabile e le acque reflue sono parti comuni dell'edificio, anche se attraversano lotti privati. Nel caso di un condominio, il costo della riparazione di una perdita nascosta di questo tipo è quindi a carico del sindacato. Se invece si tratta di una proprietà privata, i costi di riparazione saranno a carico del proprietario dell'appartamento.

  Trova un idraulico nel cantone di Friburgo

Tuttavia, è importante notare che è consigliabile verificare il regolamento interno del condominio per quanto riguarda i costi di riparazione delle tubature nascoste. 

Anche se l'articolo 3 della legge 65-557 del 10 luglio 1965, che stabilisce lo status di comproprietà degli edifici, stabilisce che le tubature nascoste sono considerate parti comuni, lo stesso articolo dà la possibilità al regolamento interno del condominio di stabilire questo tipo di responsabilità, per cui potreste trovarvi in una situazione in cui sarete chiamati a pagare i costi di questo tipo di perdita nascosta. Assicuratevi quindi di leggere attentamente il regolamento interno del condominio prima di contattare un'impresa di costruzioni. idraulico di emergenza Parigi 14.

Perdita d'acqua nascosta: il proprietario è responsabile delle riparazioni.

Siete un inquilino con una perdita d'acqua nelle tubature a scomparsa del vostro edificio? I costi delle riparazioni ricadono automaticamente sul locatore per tutti gli interventi effettuati nelle aree comuni dell'edificio.

Tuttavia, l'inquilino è responsabile di qualsiasi consumo d'acqua aggiuntivo causato dalla perdita nascosta. Anche se non sarete voi a pagare i lavori eseguiti dal idraulico per riparare la perdita Se avete una perdita d'acqua nascosta, dovrete pagare voi stessi le bollette dell'acqua causate dalla perdita. Tuttavia, in alcune situazioni è possibile richiedere un rimborso al fornitore dell'acqua.

Come definisce la legge una perdita d'acqua occulta?

Una perdita d'acqua si dice nascosta quando è invisibile ed è interrata nel pavimento, nel soffitto, nella parete, ecc. Le perdite d'acqua possono causare gravi danni alla struttura stessa di un edificio e non sono facili da individuare. Uno degli indizi più comuni di una perdita d'acqua è un consumo eccessivo e inspiegabile nella bolletta dell'acqua.

  Qual è la temperatura migliore per dormire?

È inoltre possibile controllare regolarmente il contatore dell'acqua per verificare se si è verificato un picco anomalo nel consumo di acqua. Se la perdita d'acqua non è stata identificata in tempo, il proprietario o l'inquilino noterà delle infiltrazioni sulle pareti o sul soffitto. Questo è spesso sinonimo di importanti lavori idraulici, di controsoffittatura e di tinteggiatura, poiché la perdita ha avuto il tempo di deteriorare l'abitazione.

Condividi questo articolo:
Precedente

Consigli per scegliere i gioielli da indossare durante il matrimonio

L'importanza di scegliere il cibo giusto per cani e gatti

Avanti

1 thought on "Fuite sur canalisation encastrée : qui doit payer la réparation ?"

Lascia un commento